Gnocchi con Sugo Vegetariano. Semplicissimi.

Ciao A tutti!!!!!!
L’autunno è arrivato anche qui, i piatti freddi iniziano a diminuire, lasciando spazio a portate che riscaldano il corpo ed il cuore.
Uno dei miei piatti preferiti quando ero poco più che adolescente erano gli Gnocchi, quando andavo al ristorante con mio padre lui me li ordinava senza neanche chiedermelo, perché sapeva che li avrei ordinati senza dare un’occhiata al menu!!!
Seppur facilissimi non ho mai provato a farli, finché un giorno qui in Norvegia lo Chef mi chiese un piatto da inserire nel menu. Senza esitare mi rimboccai le maniche presi patate, farina ed un uovo e poco dopo gli presentai un bel piatto di gnocchi al gorgonzola, noci e pere! Uno spettacolo!

Son già passati quasi 4 anni da quel momento e durante la mia permanenza in quella cucina abbiamo sempre avuto un piatto di gnocchi in menu!
La ricetta che uso praticamente sempre è questa:

  • 250 g di patate lessate
  • 75 g di Farina
  • 1 rosso d’uovo
  • Sale e pepe q.b
  • 1 cucchiaio di di rosmarino fresco tritato finemente.

Procedimento:

  1. Schiacciate le patate e unite tutti gli ingredienti fin quando la “massa” non sia perfettamente omogenea. Lavoratela sempre a mano.
    In base alle patate che usate c’è la possibilità che l’impasto richieda un pizzico in più di farina, quindi tenetela da parte, perché vi servirà anche al momento del taglio degli gnocchi.
  2. Appena amalgamati tutti gli ingredienti infarinate il banco di lavoro e stendete l’impasto (sempre con le mani) lasciandolo dell’altezza di circa 1,5 cm.
  3. Una volta steso e raggiunto lo spessore voluto iniziate a tagliare delle strisce di 1,5-2 cm.
  4. Per ottenere rapidamente dei cilindri dalle striscioline, non dovrete far altro che farle rotolarle sul piano infarinato esercitando una leggerissima pressione con le mani, basteranno pochi movimenti per ottenere dei bei cilindri.
  5. Da questi andrete a porzionare gli gnocchi. Come potete vedere dalle foto a me piacciono leggermente diversi fra loro, devono aver quel tocco rustico e non standard (come appena tirati fuori dalla busta del supermercato). Ma nel caso amiate la precisione con questa tecnica riuscirete ad ottenerli tutti uguali….sta alla vostra creatività decidere!
  6. Dopo averli tagliati passateli dalla farina, disponeteli su un vassoio (con carta forno) e lasciateli riposare 20 minuti in frigo.
Ecco come si presenteranno i nostri gnocchetti.

Cuoceteli in acqua salata bollente per pochi minuti, quando affioreranno saranno prontissimi!
Io questa volta li ho conditi con il sugo vegetariano che troverete QUI. Ma si prestano ad essere accompagnati in mille altri modi.
Ho in mente di provare a sostituire il rosmarino con delle foglie di basilico…e condirli solo con dell’ottima passata di pomodoro e magari qualche bel pezzettone di Bufala qua e la…..ummmmmm che voglia!
Lasciate libera l’immaginazione!!!!!!

Dopo cottura e condimento. Pronti per essere fatti sparire!!!!!

Ricordate di commentare e condividere la ricetta….
Se avete qualche consiglio per migliorarla…o per il sugo da usare come condimento….perché non scriverlo nei commenti???
Grazie mille per aver letto!!!!

Stay Heavy and Hungry!!!!!

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *